Giovanni Allevi per il festival Occit'amo

Arriva Giovanni Allevi sulla montagna cuneese per un concerto di grande interesse proposto nella sua tournée “Love – piano solo 2015” che si terrà domenica 2 agosto, dalle ore 15, sullo spartiacque tra le valli Po e Varaita nella suggestiva località di Pian Pilun nei pressi del Colle di Gilba.

Un appuntamento davvero interessante e inconsueto proposto dal programma “Suoni dal Monviso” organizzato dai Polifonici del Marchesato che rientra nel grande cartellone di concerti, spettacoli teatrali, cinema e libri “Occit’amo festival” che proseguirà fino al 1 novembre.

Allevi si esibirà dunque su un grande pianoro davanti all’imponente piramide in roccia del Monviso, il R di Pietra delle Alpi Cozie simbolo culturale e turistico di queste valli occitane e dei territorio.

A Pian Pilun si potrà  accedere dai comuni di Paesana, Sanfront, Brossasco e Sampeyre. Per chi salirà da Sanfront, si potrà parcheggiare in zona Pasturel, sopra la borgata di S. Bernardo; di lì bisogna proseguire a piedi per circa 1 ora.

Da Paesana, si sale in auto a Pian Muné, si parcheggia nell’ampio spiazzo e si scende a piedi sulla strada forestale che porta al rifugio Bertorello; dal rifugio si raggiunge il luogo del concerto con una tranquilla ed ombreggiata passeggiata di circa 40 minuti (circa 1 ora, in totale, a piedi).

Da Brossasco, il sito è facilmente raggiungibile percorrendo in auto il vallone di Gilba fino alla borgata Danna, da dove la distanza dal luogo del concerto è di soli 2 km su sterrato, a piedi.

Infine, per chi arriva da Sampeyre, da Becetto si sale sulla strada che porta a Meire di Ruà, da lì si prosegue verso il Colle del Prete per raggiungere il Colle di Gilba con una bella passeggiata.

Per saperne di più:www.occitamofestival.it

Scrivi commento

Commenti: 0