Grandi appuntamenti in settimana

Fine settimana con molte proposte nelle valli occitane del Monviso. Si comincia da Ostana, nella valle del Po, dove nella giornata di sabato 29 agosto è in programma una grande festa per le famiglie nel “bosco incantato” alla scoperta delle meraviglie della natura con una grande caccia al tesoro e attività trapper. Pranzo al sacco e merenda offerta a tutti i partecipanti.

 

Sempre sabato ma a Sampeyre, in valle Varaita, inizia la rassegna “Lou Chanto Viol”, il Cantasentieri giunto alla trentunesima edizione. Alle 21, in piazza della Vittoria, si esibirà il gruppo musicale biellese “Quinta Rua”. A seguire balli e musica per tutti.

 

Il giorno seguente, domenica, si raggiungerà la borgata di Becetto a piedi partendo da diverse località nella mattinata (Sampeyre, Rore, Dragoniere, Oncino, Sanfront, Calchesio, Forti di Duranti, Puy superiore): la particolarità, come sempre, è che tutti i gruppi di escursionisti saranno accompagnati da suonatori e cantori mentre sui percorsi ci saranno punti di ristoro.

L’arrivo a Becetto è previsto per le 11.30 quando verrà celebrata la messa nel Santuario. Quindi grande polentata e poi canti e balli fino a tarda sera in piazza.

 

Domenica (30 agosto) a Canosio torna la 5° edizione della Festa del Nostrale d’Alpe, appuntamento ormai fisso di fine estate nel Comune dell’alta Valle Maira che mette in vetrina il tradizionale formaggio  prodotto sugli alpeggi, tutti oltre i 2000 mt, di Canosio: Alpe Solegliobue, Alpe Valletta, Alpe Margherina e Alpe Gardetta.

Organizzata dalla Pro Loco di Canosio in collaborazione con il  Comune e Espaci Occitan,  la festa celebra il lavoro svolto durante l’estate dai margari e nello stesso tempo dare spazio alle produzioni delle valli d’oc nella fiera che dalle ore 9 andrà avanti tutto il giorno.

In mattinata danze con Daniela Mandrile e Lou Pitakass  poi una grande grigliata per tutti e nel pomeriggio grande ballo occitano con i Lou Dalfin di Sergio Berardo.

Da segnalare anche la passeggiata serale in programma a Scarnafigi dove è in programma la cena nel castello seguita dal concerto di musica occitana con i “Cap Levat” e “Pitakass”.

 

Tutte le iniziative sono presentate nel cartellone di “Occit’amo”. Per informazioni: www.occitamofestival.it 

Scrivi commento

Commenti: 0