JETHRO TULL A VINADIO: BIGLIETTI DISPONIBILI ALLE CASSE Cancelli aperti dalle 18.30. Aspettando il concerto tra mostre, proiezioni e enogastronomia

VINADIO (CN) - E' tutto pronto a Vinadio per il concerto che mercoledì 20 luglio 2016 porterà all'interno dell'ottocentesco Forte Albertino i grandi successi dei Jethro Tull, suonati dal leader storico Ian Anderson.

Il concerto, evento clou della seconda edizione della rassegna Occit'Amo (www.occitamo.it), festival musicale e culturale delle Terre del Monviso e Valli Occitane (www.visitmove.it) ha richiamato l'attenzione degli appassionati di musica e dei fans del gruppo che ha venduto oltre 65 milioni di dischi in carriera, e che conta oltre 3000 concerti in 40 paesi.

I biglietti per l'evento (25 euro) si potranno acquistare anche in loco, presso le casse che apriranno alle ore 18; i cancelli apriranno alle ore 18.30 e alle 21 è previsto l'inizio del concerto.

All'interno dell'area del concerto troveranno spazio anche gli stand gastronomici legati all'Atlante dei Sapori delle Terre di VisitMOVE (progetto realizzato in collaborazione con la UNISG di Pollenzo) e le birre artigianali del territorio selezionate dalla rassegna C'è Fermento.

Completano l'offerta i gadget esclusivi di Occit'Amo, realizzati a mano da una cooperativa sociale del territorio. Ad intrattenere il pubblico nell'attesa del concerto ci sarà anche il cinecamper del “Nuovi Mondi Festival” con la proiezione di “ALPI” di Armin Linke in collaborazione con Montura, con Radio Becwhit e con i climbers de “il punto.it” di Borgo San Dalmazzo con uno spettacolo acrobatico di arrampicata sui muri del forte. (www.nuovimondifestival.it)

 

APERTURA STRAORDINARIA DEL FORTE E INGRESSI AGEVOLATI

In attesa del concerto ci si potrà intrattenere con l'offerta culturale del Forte Albertino, l'imponente fortificazione che è un esempio tra i più significativi di architettura militare dell'interno arco alpino.

Il Forte (aperto tutto luglio dal giovedì al sabato 14,30 – 19,00 e domenica 10,00 – 19,00) propone la possibilità di usufruire di un biglietto unico a prezzo ridotto per visitare le mostre “Montagna in movimento” e “Messaggeri alati”, oltre alla visita guidata al Forte.

E' previsto anche un biglietto cumulativo comprendente tutte e tre le possibilità al costo di 10 euro intero, 8 ridotto. Inoltre al Forte Albertino è presente l’opera dell’artista internazionale Richard Long, esponente storico del movimento internazionale chiamato “Land Art”, che utilizza elementi naturali trovati in loco come materia creativa per le sue installazioni. Richard Long ha tracciato un suo segno nel fossato del forte, un cerchio del diametro di 11 metri, fatto di pietre bianche, massi sbozzati di carboncalcio, a marcare un territorio di confine tra Italia e Francia, quello appunto della Valle Stura.

Ad attendere i visitatori all'ingresso del Forte anche due “giganti”, opera di David Mach.

 

APPROFONDIMENTI: www.occitamo.it
Per eventuali variazioni di programma consultare la pagina FB di OCCIT'AMO